8 novembre 2010

Perchè?

Perchè???


Perchè è così difficile chiedere aiuto... e adesso non sto parlando del mio problema.. del cibo e del fisico. No, sto parlando della famiglia dove abito, che non è la mia famiglia ma la famiglia che mi ospita.. non mi piace, abbiamo poco contatto.. e poi sono rimorosi. Un sacco di volte non sono riuscita a dormire o fare i compiti perchè facevano confusione e posso capire il giorno ma il mattino presto o la sera no! 


Solo che devo parlarne con la scuola ma ho paura, non so.. di cosa penserà la famiglia qua.. o se cambio la prossima come sarà? è una pausa stupida lo so ma forse non si chiama paura non lo so.. ma non voglio affrontare questa cosa.. io lascio sempre passare ma ora devo dire basta solo che non ci riesco...


devo trovare questa forza... mi ostacola anche la lingua.. cioè l'inglese non lo so cosi bene.. 


Aiuto!!!

6 commenti:

  1. Dai magari prova a kiedergli gentilmente se possono fare meno casino...sennò valuta i pro e i contro e dillo alla scuola. Certo non puoi sapere se la famiglia successiva sarà peggiore o migliore, ma qndo arrivi al punto in cui dici "basta, qualsiasi cosa pur di avere un po di tranquillità" allora è il caso di tentare. Per quanto riguarda la lingua se ti serve aiuto contattami pure..io studio lingue all'uni...forse t posso essere d'aiuto! un bacio

    RispondiElimina
  2. Io ho vissuto la tua stessa esperienza. Io vado molto spesso in Inghilterra a studiare perché amo quel paese e sono sempre stata in famiglia. Prova a parlarne con loro prima di tutto, magari basta semplicemente dirglielo e smetteranno di fare così tanto rumore. Non sarebbe molto bello dirlo alla scuola e informare la famiglia solo a cose fatte. Se la situazione invece non cambia insisti con la scuola per farti cambiare. Soprattutto visto che devi stare li ancora per un bel po'... devi stare con una famiglia con cui stai bene. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. hey ho vissuto la tua stessa esperienza ma in africa... un mio amico ha chiesto subito di essere cambiato ed è stato subito meglio...
    tranquilla... la famiglia non avrà un brutto ricordo di te... se sono persone mature capiranno...
    tu devi viverti questa esperienzaal meglio... e sono sicura che anche loro capiranno...
    anche io ne parlerei prima di tutto con la
    famiglia...
    dopo averci pensato bene...
    se ti vengono in contro non c'è bisogno di far nulla...
    però se stai male DEVI ASSOLUTAMENTE cambiare famiglia...un bacio

    RispondiElimina
  4. Partiamo dal presupposto che devi stare bene!1
    Chiedi gentilmente se possono fare meno casino e se la cosa non avviene....cambia...
    affronta le cose, non rimanerne succube
    Un salutino

    RispondiElimina
  5. Se stai male, non ha alcun senso che tu tiri avanti un cosa che ti fa sentire peggio... non sei lì per torturarti... Parlane sia con la famiglia che ti ospita che con la scuola, sono certa che tutti insieme troverete una soluzione... Se lo fai in maniera educata nessuno potrà dirti niente, anzi, non potranno che rispettarti...
    Se anche un'altra famiglia non dovesse andar bene, pensa che peggio di così non può andare, quindi... cambia!

    RispondiElimina
  6. E' un bel problema... una mia amica mi ha raccontato che una ragazza che era andata in Inghilterra da una famiglia ha voluto tornare a casa dopo averne cambiate 3, e ha messo in movimento mezza scuola per questo. Cosa ha che non va la tua famiglia? Capisco bene che tu non ti possa trovare, nemmeno a me piacerebbe soprattutto con questa storia dei problemi alimentari, è proprio una situazione spiacevole... secondo me puoi prima parlarne ai tuoi, anche se non saranno tanto contenti di quelli che hai da dirgli, ma capiranno vedrai!
    Di che stai male, che non ti trovi bene e non vuoi mangiare. Oppure cambia famiglia! Che forse è la cosa migliore... sennò prova a parlare ai tuoi neo-famigliari e spiegagli questa cosa che vorresti. Se vuoi ti lascio una frase, spero comunque che le cose si risolvano... non è bello trovarsi a disagio in una casa che non è la propria.

    "I was wondering, could you please stop making noise in the evening and in the early morning? I often can't fall asleep because of that".
    (Mi chiedevo, potreste per piacere fare meno rumore la sera e la mattina presto? Spesso non riesco ad addormentarmi per questo).

    RispondiElimina