7 dicembre 2010

Mi sbagliavo...




Mi scuso per lo sfogo e il post noioso.. :(


Mi sbagliavo di brutto.... è tutto il giorno che guardo se sono arrivate e-mail da mio padre sulle novità riguardo mia nonna ma niente...mia sorella non era su facebook quindi niente nemmeno da lei e allora ho pensato che non sapevano niente.. poi parlo con mio fratellino e nemmeno lui non mi dice niente quindi ok, gli ho detto che tra 12 giorni ero a casa e lui mi fa.. ah davvero? ok. Prima botta..




Poi vedo che 10 min fa lei ha messo un link su fb allora le ho scritto in bacheca, DORMI? e lei mi ha risp che adesso andava. Io le ho riscritto se avevano novità su mia nonna e c'erano ma mi ha detto che me le diceva giovedi perchè ora doveva andare a letto.. e domani non c'è... Seconda botta...


Poi lei è andata a parlare con mio padre dicendo che mi sono arrabbiata e mi ha chiamata.. cioè adesso no?! e mi detto alcune novità ma che non sa niente.. come no.. cioè mia nonna è morta anche se ok non la sentivamo da anni per il problema della lingua differente però è sempre mia nonna e se loro hanno novità vorrei saperle.. ne ho il diritto no?


Questa è la terza botta.. 


Mi manca casa.. mi manca la mia famiglia ma a loro non manco.. non mi dicono le novità importanti...se ne fregano.. pensavo che in questi mesi fosse cambiato qualcosa, invece no.


E ora sto piangendo.. cosa che non facevo da tanto... e so che questo post fa schifo.. ma questo è il mio blog, l'ho creato anche per sfogarmi no? Dato che non sento nessuno dei miei amici.. solo qualche volta su fb ma se no niente.. Io sono letteralmente fuori dal mondo.. sono sola.. tanto sola... Quella felicità che avevo di tornare a casa è passata.. tornerei per cosa...?




IO CERCO SOLO UN PO' D'AMORE... SOLO UN PO' DALLA MIA FAMIGLIA... MA NON LO RICEVO.. È ANNI CHE NON LO RICEVO PIU.. 


In questi momenti se fossi a casa direi che vorrei andarmene lontano, ma adesso lo sono.. e dovrei essere felice.. ma non lo sono... non lo sono...




Lara

8 commenti:

  1. Fai benissimo a sfogarti sul blog! Se no che senso avrebbe averne uno?!?!? Anch'io mi sfogo spesso sul mio, perchè come te non ho amici a cui rivolgermi... cmq penso che la nostalgia di casa sia una cosa normale, soprattutto per la situazione difficile in cui trovi... probabilmente hai la percezione di non mancare alla tua famiglia perchè loro non sono soli, come te. Cioè, tu non ci sei, ma la tua mancanza si sente meno perchè loro sono tutti insieme. Ma questo non vuol dire che non gli manchi! Se ad esempio fosse tua sorella ad essere lontana e tu fossi a casa, proveresti nostalgia di lei tanto quanto adesso? Non so se sono riuscita a farmi capire...cmq tieni duro 1abbraccio

    RispondiElimina
  2. Confermi in pieno ciò che dice stella lontana... io sono nella stessa situazione... ma con un punto ancora a mio sfavore, a me manca tanto mia mamma, in quanto è morta da 7 anni, e chiamare a casa e non sentirla è qualcosa di ferramente angosciante!!!
    ma... come dice il mio post, sono un Guerriero... e ce la farò a superare anche questo.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Non hai pensato che non te l'abbiano detto soltanto per non farti stare uno schifo soprattutto adesso che non ti possono nemmeno stare accanto?

    RispondiElimina
  4. mi spiace piccola,secondo me non volevano caricarti ulteriormente i tuoi..non sapevano come avresti affrontato la cosa..magari era meglio parlare chiaramente,ma volevano rimanere delicati.
    Ci si abitua a tutto,anche alla distanza,lo si deve fare per non soffrire perennemente,anche se è solo un meccanismo mentale. Cio non significa che non gli manchi,ciò significa che lo fai troppo..
    Ma la vita è anche questo,adattarsi alle varie circostanze.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Cerca di porti in maniera positiva verso la tua famiglia...Purtoppo i famigliari capitano e non li si scelgono, per questo è necessario instaurare rapporti accettabili (te lo dico per esperienza).Grazie mille per essere passata ti seguo anch'io =)

    RispondiElimina
  6. Tesoro, ti commento questo post perchè con me sei stata davvero cara a scrivermi quel post... ti ringrazio per leggere sempre le mie lagne so di essere di una gran pesantezza!
    Guarda mi dispiace tantissimo per quello che sta succedendo...:( so cosa vuol dire sentirsi soli, quando sembra che a nessuno freghi di noi a momenti neanche ai nostri famigliari. Ti dirò che io e mio fratello ci parliamo poco ma quando mi tratta come se fossi l'incombenza di casa mi viene da piangere e chiudermi in camera, perchè mi sento come tale anche se lui me lo fa capire per scherzare... prendiamo le cose dannatamente sul serio, quando gli altri ci giocano sopra. Ed è una cosa orribile...
    Magari le tue sorelle non sanno che per te è tanto importante questa cosa, e quindi la prendono con leggerezza, così anche tuo padre... io sono sicura che a tutti loro farebbe piacere averti a casa, ma ovviamente non te lo diranno mai! Sai che a casa mia dirci "mi manchi" è quasi una blasfemia? per dire che è una cosa anomala che nella mia famiglia o anche tra me e mio fratello dire smancerie tipo "mi manchi", torna a casa e simili... anzi lui sembrava contento quando io ero in giro per fare esami di scuola e altre cose, quindi non devi offenderti se tuo fratello non ti fa le feste... è assolutamente normale credimi (anche se è fottutamente brutto non sentirsi desiderati a casa!). Però so che se io non ci fossi qui a tutti loro mancherebbe una figura importante, la sorella minore, quella che anche se parla poco e ha le manie della dieta è sempre una persona importante.
    Scusa parlo sempre di me...! A volte mi capita di pensare se io non ci fossi più, chi mi penserebbe, se qualcuno piangerebbe per me... e sinceramente non lo so. Le mie amiche, i miei, ma gli altri... non so se a te capita mai.
    Comunque stai tranquilla che tutti i tuoi ti vogliono bene, è solo che pensano che la tua vita ora è lì in Inghilterra... non vanno di certo a pensare che tu vorresti un po' piu di interessamento da parte loro. Non voglio ferirti con quello che ti dico io adesso, ma non devi sentirti così.. quando tornerai a casa ti faranno le feste,stanne certa:)
    ti mando un gran abbraccio!! Coraggio!

    Laura

    RispondiElimina
  7. vediamo la felicità sempre nei luoghi dove non siamo noi.
    forse la tua famiglia non sapeva come dirtelo, forse hanno paura di questa tua lontananza. Torna da loro, parlaci, a cuore aperto.
    Ma ricordati che comunque vada, la prima grande famiglia sei tu stessa, e tu sei l'unica che puo darti l'amore e il conforto di cui hai bisogno.

    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. secondo me non te l'hanno detto per evitarti uno stress psicologico troppo forte da reggere da sola... magari volevano aspettare che tornassi a casa, isomma voglio vedere questa vicenda al positivo e sperare che i motivi siano questi...
    in ogni caso ti abbraccio forte forte piccola <3

    RispondiElimina