28 febbraio 2011

Dalla felicità alla tristezza e senso di vuoto

Ciao ragazze,
oggi è stata una giornata un po' strana e purtroppo non è ancora finita ma già non ce la faccio più... ora vi racconto.
Questa mattina mi sono svegliata dopo aver dormito 8 ore di seguito, strano per me perchè solitamente durante la notte mi sveglio sempre. Mi sono alzata e sono andata a vestirmi per andare a scuola. Non avevo voglia di vestirmi bene quindi ho preso un paio di jeans che con mia sorpresa non mi stavano più stretti come due settimane fa :), messi questi mi sono infilata una maglietta, una felpa, un filo di trucco, coda, passata in bagno e sono corsa fuori. A scuola devo dire che è stato abbastanza divertente, se non le prime due ore, le seconde si! Cosa strana perchè solitamente non rido a scuola.. e devo dire che anche la pausa non è stata male. Finita la scuola ho incontrato due amiche che mi hanno detto che andavano a mangiare la pizza e che dovevo andare con loro, io le ho risposto che non mi andava.. che ero stanca e volevo solo andare a casa a riposare ma mi hanno costretta e potrebbe essere il nostro ultimo pranzo insieme perchè poi tornano in Svizzera e non so quando le rivedrò. Quindi ho acconsentito anche se un po' a malincuore perchè ero riuscita a mangiare bene per 19 giorni e oggi avrei rovinato tutto. Da quando siamo uscite da scuola fino a che ci siamo salutate 4 ore dopo è stato divertente, devo dire che non ridevo così di gusto da tanto tanto tempo... quindi sono stata felice di questa uscita anche se abbiamo mangiato la pizza al prosciutto e funghi.... e non vi dico il dessert :( mi viene solo da piangere ma è il più buono che io abbia mai mangiato!! Torta al cioccolato con 2 palline piccole di gelato alla vaniglia, il tutto ricoperto con della crema al cioccolato. Sinceramente la voglia di mangiare quella non c'era.. non avevo nemmeno fame solo che alla fine l'ho mangiata pure io e non mi sono pentita come pensavo perchè è stato un bel pomeriggio. Abbiamo parlato tutto il tempo tedesco, ovviamente loro non sanno l'italiano ma a volte si parla inglese solo che con il tedesco sono migliorata molto e sono anche un po' più brava quindi è andata così.


La ciliegina sulla torta arriva per cena, che ho [DOVUTO] mangiare una zuppa hai piselli con carote e varie altre verdure, in più un po' di qualcosa... cioè una specie di tortina salata con dentro un po' di tutto... ma ne ho mangiato veramente poca. 
Oggi è stato un po' un disastro, non esattamente voluto.. però è successo e quindi ormai non ci penso più, vado avanti. 


Fino a qua tutto bene, ho riso, parlato molto, sono stata bene ecco.


Arrivata a casa mi ha chiamata mio padre su skype, e ha iniziato a dirmi che ha chiamato la segretaria della mia orientatrice  (che mi conosce da anni) dicendo che lei è malata e non potrò prendere appuntamento con lei tra 2 settimane, quindi ha consigliato a mio padre di parlarne con un altra orientatrice e che l'avrebbe contattata lei dicendo di chiamare mio padre appena poteva. Un'ora dopo questa nuova orientatrice ha chiamato mio padre e hanno iniziato a parlare di me e quello che mio padre sa che vorrei fare... però questo è anche un argomento delicato perchè io non so ancora bene cosa vorrò fare nel futuro e non ho nemmeno il tempo di pensarci se sto qua in Inghilterra a studiare. Vabbè alla fine mio padre si è messo d'accordo con lei che si sarebbero sentiti domani mattina e che mio padre avrebbe parlato con me oggi.
Prima di tutto, non mi piace molto che sia mio padre a fare le cose per me perchè le vorrei fare da sola... se no non imparo però sono qua e ho le mani legate, quindi lascio fare a lui solo che ho bisogno che mi dica tutto, passo per passo quello che fa però vedo che sta facendo un po' tutto lui... io avevo accennato che volevo continuare a studiare o forse fare un apprendistato in Svizzera però lui ha subito presto quella strada e io non ne sono sicura al 100% e gliel'ho detto ma gli ho anche detto che magari vorrei provare a prendere questa strada e vedere se mi piace, se mi ci trovo o no.... solo che lui non capisce molto perchè ha sempre saluto cosa fare, è sempre riuscito a cavarsela in tutte le situazioni e me lo rinfaccia sempre come se non capissi.. io capisco... eccome se capisco. 


Scusatemi, davvero scusatemi.. sicuramente non avrete capito la metà delle cose che ho scritto perchè lo sto facendo veloce perchè sto scrivendo la mia rabbia per non litigare con mio padre.. per non fargli capire che non ce la faccio più, che sono triste, tanto triste... Ora come ora vorrei mettermi a piangere e passerebbe tutto però non funziona, so che ho tanta rabbia dentro ma non so come farla uscire... devo litigare con qualcuno, prendermela con mio padre anche se lui alla fine non centrerebbe niente perchè io problema è che sono qua... lontana da casa solo perchè uno stupido signore mi ha detto che avrei potuto dare uno stupido esame che invece lo posso dare solamente in giugno... quindi devo rimanere qua fino a giugno..... per colpa di quel signore!!! Che rabbia!!! 


Finisco qua che è meglio...devo andare a fare la doccia, fare velocemente i compiti e andare a letto... voglio che questo giorno finisca velocemente.  
Passerò da voi a commentare tra un'oretta... voglio sapere le novità e come state, spero meglio di me!


Domani è il giorno della pesata.... e ho paura perchè oggi ho mangiato male.... ma domani non mangerò così, mangerò meglio! E vedrò se pesarmi o no.... ero così felice oggi, ora sono così triste. Vorrei cancellare questo giorno... davvero ma solo per come sta finendo la giornata.... 


Un abbraccio forte! 


Laretta

6 commenti:

  1. Tesoro mi spiace tanto. Anche io ieri ero entusiasta, avevo passato una mattinata divertentissima insieme ai volontari con cui faccio attività, ed ho potuto stare con il ragazzo che mi piace da morire.. pomeriggio rilassante, niente di che ma me lo sono goduto.. stamattina invece mi sono svegliata con il mondo che mi era crollato addosso mentre dormivo probabilmente.. stavo emotivamente tanto male che mi sono fatta venire a prendere a scuola perchè non ce la facevo più.. pomeriggio buttato, non ho studiato per le interrogazioni di domani, vorrei solo dormire e svegliarmi tra dieci anni.. vabbè questo non per deprimerti ancora di più, ma per dirti che ti capisco e ti sono vicina.. consiglio: fortunatamente ieri quando ero ancora entusiasta mi sono annotata sei pagine di pensieri e ricordi della giornata.. rileggendoli va un pochino meglio, prova anche tu :) è un peccato dimenticare quanto tu sia stata bene di pome con le tue amiche no?
    un abbraccio
    Callie

    RispondiElimina
  2. Ciao cara! Sono contenta che tu sia stata bene con le amiche e abbia riso come non mai. Ci ho capito poco della cosa di tuo padre, ho capito solo che lui decide per te e questo non lo accetti. Hai mai provato a parlargliene? Comunque per quanto riguarda il futuro anch'io non so dove mettere le mani. Devo scegliere l'università in cui andare e ancora non ho la minima idea.
    Per il cibo beh.. Non hai fatto nessun danno.. ANZI hai mangiato cose mooolto mooolto salutari.

    Non preoccuparti tesoro!
    Un bacio <3

    RispondiElimina
  3. Ciao tesoro mio!
    Ti chiedo scusa, non ho potuto passare in questi giorni perchè la connessione (come puoi vedere su facebook) ha qualche problema... ho provato a scriverti ma ogni volta mi si cancellava il post o non lo metteva... stasera me lo sono salvata.
    Come stai? Questo post lo avevo già letto appena lo hai pubblicato e me ne avevi anche parlato in chat... ne abbiamo anche parlato riguardo al cibo, ma penso che l'importante sia che questa sia stata un'unica giornata, e credo che se magari ora non riesci a scendere di peso sicuramente ce la farai non appena tornerai a casa che cambierai le tue abitudini alimentari a cena (anche se ovviamente li dove stai ora non dipende da te!).
    Io purtroppo posso darti pochi consigli in questo periodo perchè sono un po' a terra e mangio il doppio di quello che mangi tu...non so, forse è l'arrivo della primavera, l'inverno che finisce... dicono che a molte persone prende la depressione con il cambio di stagione, non so se capita anche a te... ma a parte questo..
    E' brutto che tu ti stia impegnando così tanto ma la sera devi per forza rinunciare ai tuoi sforzi perchè non puoi dire che vuoi saltare la cena. Anche perchè... vedi, le persone (soprattutto gli adulti) vedono noi che non vogliamo mangiare come "ragazzine", li ritengono capricci. Non sai quante volte me lo sono sentita dire... eppure non è una cosa così strana voler mangiare poco se ci pensi.
    Ma dato che la famiglia dove sei ora non ti conosce bene, non credo che capirebbe la tua necessità se anche dicessi loro "voglio stare a dieta". E' ovvio che loro preparano i loro pasti, e tu purtroppo devi adeguarti dato che ti ospitano... perciò il consiglio che posso darti è di cercare di fare del tuo meglio durante il giorno, di bere tanta acqua e camminare il più possibile.
    Poi sai che ho letto su una rivista che volendo si può sostituire il pranzo con la cena? Cioè, se mangi carboidrati o cose pesanti la sera, durante il giorno basta che prendi una mini bistecca ai ferri, o un filetto di pesce e in teoria così facendo dimagriresti:)
    cioè... magari potresti mangiare latte e cereali a colazione, (oppure un frutto e uno yogurt/ un succo di frutta e uno yogurt)
    proteine a pranzo, e a cena quello che cucina la famiglia.
    Secondo me potresti provare giusto per vedere se cambia qualcosa... perchè magari il panino a pranzo, dato che mangi anche a cena forse fa salire un po' troppo le calorie ( conta che un panino al formaggio arriva anche intorno alle 400 se è medio).
    E poi il mio consiglio è di bere bere bere tantissima acqua, e se hai occasione (dato che li in inghilterra si beve tanto the o sbaglio?) bevi tutto il the in bustina che ti offrono:)
    tu non sai quanto bevo io... e sai che sono dimagrita pur mangiando sulle 2800cal al giorno? Lo so sembra un controsenso ma te lo posso assicurare!
    Ho sentito che già con 10 bicchieri di acqua si aumenta il metabolismo di 300cal bruciate... poi non so se sia vero ma visti i risultati che ho avuto io pur non facendo nessuna attività fisica direi che funziona...

    RispondiElimina
  4. Veniamo a tuo padre.
    Ti capisco, anche se in realtà a me è mia madre che spesso vuole fare le cose al posto mio... Secondo me lui pensa di farti un piacere facendo le cose al posto tuo, o vuole dimostrarti che ti vuole comunque dare una mano. Però purtroppo lo fanno sempre nelle occasioni meno opportune! :(
    so che tu sei una ragazza in gamba e sapresti benissimo arrangiarti, e immagino che lo vorrai, anche per sentirti alla altezza della situazione e prenderti le tue responsabilità.. magari puoi provare a parlargliene e dirgli che appena torni lì tra qualche giorno ti prendi il tempo di vedere la tua orientatrice.
    Torni a casa fra una settimana giusto?
    bene! Anche mio padre è così... dice sempre "io me la sono sempre cavata" e vuole sempre fare lui le cose che potremo benissimo fare io e mio fratello, ma solo per avere la soddisfazione di dirci "non fate niente". Io mi arrabbio spesso, perchè è lui che fa le cose quando vorrei farle io... ma con la scuola per fortuna no.
    Io non riesco ancora a tornarci a scuola, ma ti confesso che non riesco a trovare la forza...perchè ho paura di sentirmi smarrita, sola, una volta entrata in classe, e magari sbagliata perchè tutti hanno la loro vita, i loro amici, i loro ragazzi/ragazze mentre io non ho nessuno... non potrò stare con qualcuno perchè non parlo molto in classe e sicuramente avrò da sentirmi i classici interrogatori infantili... è un periodo che sento solo il bisogno di stare da sola e capire me stessa, e fare lentamente i primi passi per tornare verso la vita normale.
    So che sembra una cosa assurda, però so che tu mi puoi capire... Questi giorni poi con mio padre sono un inferno...proprio perchè non capisce cosa sto passando.
    Ti abbraccio stretta <3
    ti voglio bene ricordalo!

    Laura

    RispondiElimina
  5. mi dispiace sentirti così abbattuta...non farne una tragedia se un giorno hai mangiato un pò di più...pensala così: hai dato una "botta di vita" al tuo metabolismo che probabilmente si era rallentato un pò (stando a dieta capita sempre)...l'importante è tornare nei ranghi velocemente :)
    il tuo consiglio (come hai già potuto leggere) è stato davvero utile perchè mi ha permesso di dimagrire senza patire troppo...e sto continuando a seguirlo :)
    capisco che può darti noia essere lontana da tutto e non poter controllare la tua vita perchè sei in Inghilterra...capisco perchè a me è capitato quest'estate per due mesi (anch'io in Inghilterra e quindi capisco anche il problema cibo e ho capito cosa intendi con "torta salata ripiena")...devi cercare di focalizzarti sui punti positivi del tu soggiorno: sei lì per l'inglese, conosci gente nuova, capisci chi sono le persone in Italia che ci tengono davvero a te (anche se poù essere doloroso è utile)...

    se hai bisogno di sfogarti ci sono (non ci conosciamo ancora bene ma possiamo rimediare facilmente, se ti va;) ),

    un abbraccio
    Alena

    RispondiElimina
  6. Ciao dolcezza..
    mi dispiace tanto..ricordati solo che i momenti di merda passano, esattamente come quelli belli.Basta resistere..
    ti sono vicina
    Un abbraccio
    S.

    RispondiElimina