11 novembre 2011

8 anni

Oggi è l' 11.11.2011..... una data particolare anche se per me lo è di più.
Per me è una data negativa, una data che mi fa venire in mente brutti ricordi.....

Otto anni fa.... in una stanza d'ospedale mia madre morì.


Non l'ho mai superata questa cosa. Ricordo l'ultimo bacio che gli avevo dato, ma non era un bacio dei migliori perchè cmq io avevo 10 anni e mi continuavo a ripetere che mia madre primo o poi sarebbe tornata a casa. Avevo ancora così tante cose da dirle, da chiederle.

Ricordo due giorni prima, quando mi sono svegliata e la casa era piena di gente, medici, amici..... poi l'hanno portata in ospedale con l'ambulanza. Ora ogni volta che vedo l'ambulanza mi viene in mente quando la portarono via...... Quel furgoncino porta via le persona ma non le porta mai indietro.

Se tu fossi ancora qua le cose non sarebbero cosî, sarebbe tutto diverso. Io e mia sorella saremmo ancora attaccate grazie a te, io non starei in questo buco nero.... e con il papi ci sarebbe una relazione migliore perchè tu riuscivi sempre a tenere l'armonia in casa, riuscivi sempre a far quadrare le cose. Tu eri la migliore, eri una mamma fantastica ma ti hanno portata via da me,.... mi ha lasciata sola in questo mondo non curandoti che senza di te, senza il tuo appoggio non ce l'avrei fatta. Sto lottando per cavarmela da sola altro non posso fare ma MI MANCHI IMMENSAMENTE, otto anni dalla tua scomparsa si sentono.


TI VOGLIO BENE MAMI, tanto tanto <3 <3 <3



Laretta <3

10 commenti:

  1. non ci sono parole per queste cose...ti abbraccio forte forte forte!!
    tvb piccola baci

    RispondiElimina
  2. concordo con luce di luna... non ci sono parole per descrivere la tua perdita... spero solo che piano piano riuscirai a superarla, anche perchè lei vorrebbe vederti felice. Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  3. Passavo di qua per caso e ho letto questo post che mi ha fatta scendere una lacrima...é talmente doloroso perdere qualcuno che ami, ma soprattutto la mamma, é terribile, ma anche con il tempo e la serenità vedrai ritroverai la tua tranquillità...
    scusa l'intromissione nel tuo blog, ma mi sentivo di lasciare una piccolissima traccia...
    passa da me se vuoi, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  4. Laretta,certe cose accadono perchè c'è un motivo...Magari non subito lo si comprende,magari non si arriva mai a capirlo,però evidentemente doveva accadere così.Non voglio dire parole crudeli,assolutamente...ma intendo che nella vita succedono fatti che a qualcosa ci servono.Chi lo sa,forse un domani ti verrà qualche flash di comprensione...Poi c'è un'altra cosa:lei stava male?Se una persona è irrecuperabile,è meglio che se ne vada senza che debba soffrire e restare per l'egoismo degli altri,perchè quando ai funerali si piange,è solo per egoismo...Tutti dicono "mi manca",perchè pensano a se stessi!non alla persona che soffriva e finalmente ha ritrovato la pace...Non fraintendere,non ti sto dando dell'egoista,poi tu eri solo una bambina e avevi bisogno della mamma come tutti,così come ora ne avresti bisogno...ma è solo una constatazione di situazioni in generale.Tra un po' di anni forse avrai qualche idea diversa,non lo so,anche se cmq la mancanza,il vuoto di quegli anni ormai nessuno potrà più riempirtelo,questo lo capisco,dato che a me è mancata la figura paterna...
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  5. Cazzo.. è una cosa atroce.. io se morisse mia mamma adesso non so come farei in casa con mio padre, sarebbe una situazione terribile.. è una cosa davvero bruttissima e indescrivibile..
    Ti abbraccio forte, cerca di essere forte per lei, perchè penso che vorrebbe vederti cosi: forte e serena :)

    RispondiElimina
  6. Piccola mia, sai che stanotte ho sognato che ci incontravamo di persona? E' stato bellissimo! Sembrava tutto vero!!! <3
    Scusami se in questi giorni sono stata un po' assente, ma non mi sentivo... non sentivo niente, mi sentivo vuota e indifferente a tutto e ogni tanto mi succede... oggi va un po' meglio.
    Questo momento della tua vita non lo dimenticherai mai, ma a modo suo ti ha resa una ragazza forte e più indipendente di tutti gli altri, perchè vivere senza tua madre dev'essere stata dura e difficile, soprattutto durante l'adolescenza... però sei diciottenne, sei ogni giorni più forte anche se tu non te ne accorgi. Io non sono forte come te perchè come vedi tante cose le faccio fare a mia madre, perchè mi rifugio nel cibo, perchè quando si tratta di affrontare mio padre io lo evito per non sentirmi criticare da lui... e sappi che ti ammiro profondamente per tante cose. Tantissime cose. Tu fino a qui hai lottato, non ti sei fatta sopraffare da niente, hai vissuto in Inghilterra... la sola cosa però di cui hai bisogno è di qualcuno che rimanga di fianco a te. E quella persona ti assicuro che la troverai <3 devi solo avere pazienza, e per ora vivere giorno per giorno e conoscere le persone che incontri nella tua vita e vedere se MERITANO di restare al tuo fianco o se è il caso di allontanarle. Finchè non ci leghiamo alle persone e le frequentiamo non c'è niente che potrà farci del male, semmai potrà farci sentire parte della vita di qualcuno...
    Questa sera se arrivo rispondo al messaggio che mi hai scritto su facebook, perchè ho parecchio da studiare ... ma farò il possibile.
    Sappi che sono qui, che ti sono vicina stella, e che ti voglio bene <3 <3

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio per i tuoi consigli... e ti abbraccio fortissima!!! <3 <3 <3

    Ti seguo

    RispondiElimina
  8. Hei piccola, ti abbraccio fortissimissimo..
    Non ci sono parole che possano alleviare la tua nostalgia e sicuramente la tua mamma è stata una presenza molto forte nella tua vita ma ricorda...
    Il suo corpo se ne sarà anche andato con quel furgoncino ma lei vive e vivrà per sempre in te, nel tuo cuore e da li ti assiste e non ti lascia mai...
    Posso solo cercare di immaginare quello che provi, alla mia mamma è successa la stessa cosa con il suo papà e a volte se ne sta lì, da sola, in un angolo a piangere con la sua foto tra le mani...Vorrei essere li per abbracciarti stellina!!
    ti stringo piccola, non mollare
    Bianca

    RispondiElimina
  9. Leggere i tuoi sentimenti mi ha fatto pensare a che incubo potrei vivere io se perdessi uno dei miei genitori. Sono la cosa più importante che ho. Cerca di recuperare il rapporto con tua sorella e tuo padre, sono la tua famiglia,il tuo sostegno.... tua madre non vorrebbe vederti in questo stato.
    Ti abbraccio forte forte....

    RispondiElimina
  10. Oh piccolina,
    Ti è sempre accanto♥
    Sempre, vicina al tuo cuore. Non scordarlo mai..
    So che sei forte piccola..
    Ti stringo
    E..Ti sono vicina, anche con un dolce pensiero..

    RispondiElimina