27 aprile 2012

Ho fatto una cazzata..

Erano settimane.. se non qualche mese che non scrivevo post tristi, infelici.. con qualche problema perchè bene o male le cose andavano bene... ignoravo/sopportavo la mia famiglia, per cercare lavoro c'era ancora un po' di tempo.. il peso scendeva.. con il ragazzo tutto a posto ma questa settimana mio padre ce l'ha su con me più delle altre settimane.. forse perchè si preoccupa?! Perchè sa che ho il ragazzo e non gli sta bene? Perchè non riesco a trovare lavoro?! Non so.. ma potrebbe reagire in modi diversi se davvero questo è il motivo..
Forse stasera ci parlo..
Sicuramente o non avrò il coraggio o lui non avrà tempo per me. Sono anche sicura che finirò in camera a piangere però voglio SAPERE cosa passa per la sua testa, il motivo il quale lui mi ODIA..


Riguardo alla cazzata... mi vergogno solo a scriverlo ma se non lo dico a qualcuno impazzisco.. poi questo è il mio blog, se non ne parlo qua.. se non tiro fuori quello che ho almeno qua dove posso dire tutto quello che mi passa per la testa.. finisce male.
Ieri.. dopo che a cena erano tutti contro di me sono andata in camera mia a piangere almeno mi sono sfogata ma volevo rompere tutto.. avevo una tale rabbia dentro di me.. non sapevo chi chiamate.. non potevo urlare contro nessuno se non sfogarmi sul blog, cosa che ho fatto.. ma non è stato abbastanza..
Mentre ero sdraiata sul letto, ho girato la testa verso il comodino e c'era la forbice quella per le unghie.. molto appuntita.. mi è venuto un flash di un giorno di un anno fa.. mi pare fosse febbraio/marzo.. che è stata l'ultima volta che mi sono fatta male volontariamente con le stesse forbicine..
Dentro di me mi sono detta 1000 volte NO..NO..NO..NO..NO.. , non mi sono ascoltata.
Lo so che non si fa.. e sono la prima a dirlo, sta arrivando l'estate.. sabato mi metto il vestitino e vado in discoteca... ho il ragazzo... ma non mi sono trattenuta.. non l'ho fatto forte ma il segno è rimasto.. speravo di farlo un po' più leggero ma vabbè in qualche giorno passerà.. metterò una semplice benda solo che è successo un disastro.. ieri sera G. continuava a toccarmi il polso.. (è al polso che mi sono fatta un sacco di righe..) e un po' faceva male quindi senza dirgli niente gli spostavo il braccio.. pensavo senza che lui se ne accorgesse così facendo finta di niente.. ma lui l'ha notato e mi ha detto scherzando "ma com'è che mi togli sempre la mano.. sei di mia proprietà se voglio mettere la mano li la metto.." e io.. "sisi ok.." Poi ha notato che tenevo sempre la maglia con la mano... io più di non fargli notare niente più lui notava... solitamente nessuno nota niente.. ma ovviamente lui si.... :/ Io però rivedo e scherzavo per tutto il tempo con lui perchè sto bene e mi viene spontaneo di ridere quando c'è lui ma mi ha cmq detto che ero un po' strana.. a quel punto ho detto che faceva caldo in macchina e sono uscita. eravamo in un parcheggio sul lago, è il nostro posticino.. Lui mi ha chiesto se mi faceva male il polso.. gli ho detto nono.. tutto a posto e lui continuava..cercavo di cambiare argomento e lui continuava con il fatto del polso.. poi è diventato serio dicendo che voleva vedere il mio polso gli ho detto che non c'era niente e che non c'era bisogno ma lui continuava.. in un modo assurdo davvero.. era serissimo.. io continuavo a dire nono... e lui mi ha detto che se gli avrei subito fatto vedere il polso era tutto a posto ma tenendolo nascosto vuol dire che c'è qualcosa. Come ha ragione..
Io non ho ceduto.. lui si è inca.. a quel punto gli ho detto che mi ero fatta male.. e lui ha chiesto come.. gli ho detto con il ferro da stiro.. mi ero un po' bruciata e che c'era la benda e che non avrebbe visto niente.. (in verità la benda non ce l'avevo... :/) Mi sono pentita più che mai di aver fatto quello che ho fatto, di avergli mentito e mi vergognavo di dirgli come veramente stavano le cose...
Lui ha detto che non ci credeva che se era veramente così glielo avrei detto subito..e continuava a chiedermi di fargli vedere il polso.. che si stava preoccupando seriamente..  a quel punto ho detto che era già tardi e che era il caso di andare.. NON SAPEVO PIÙ COSA FARE.. STAVO PER METTERMI A PIANGERE.. VOLEVO DIRGLI LA VERITÀ MA AVEVO PAURA.. PAURA CHE REAGISSE MALE.. CHE PENSASSE MALE DI ME.. CHE NON MI VOLESSE PIÙ.. 
Lui ha preso ed è entrato in macchina e accendendo il motore.. io sono salita e lui è subito partito in direzione di casa mia.. andando spedito... era arrabbiato.. non sapete quanto mi dispiaceva stavo per mettermi a piangere ma mi sono trattenuta.. Un po' prima di casa mia si è fermato in un parcheggio.. e mi ha detto "vieni qua.. " Mi ha abbracciata.. chiedendo cosa c'era che non andava.. e mi ha chiesto se poteva pormi una domanda.. la domanda era :"Te lo sei fatta da sola?!" Non potevo mentire ancora.... ho risposto "Si..." A quel punto gli ho raccontato di mercoledì e di ieri.. ho raccontato della mia famiglia che non fanno altro che litigare con me e tutto.. mi è solo scesa qualche lacrima.. non volevo avere una crisi di pianto davanti a lui.... lui mi a abbracciata.. mi ha fatto promettere di non farlo mai piu.. che adesso c'è lui.. per tutto.. che anche se lavora o fa qualsiasi cosa io gli devo scrivere.. che devo ignorare mio padre.. e un po' tutte queste cose.. ma il polso non gliel'ho fatto vedere.. mi vergognavo troppo.. Quando lui stava tornando a casa mi ha mandato un messaggio con scritto che voleva vedere il polso.. piû che altro per vedere fino a che punto mi ero fatta male..

Mi sento una stupida.... lui mi ama.. lo so ma ho paura che se ne possa andare..che mi creda pazza o che altro.. mi ha detto di no però non ne sono sicura..
Ho dormito pochissimo stanotte.. e facevo sogni che lui se ne andava o che si arrabbiava cose così...

Speriamo in bene...
Un abbraccio
Laretta

Aggiornamento: No... non dirò più a mio padre cosa c'è che non va..... si è arrabbiato pure stasera.. e indovinate.. sono in camera a piangere.. mi ha detto di andarmene di casa.. che per lui non sono più sua figlia... che mi ammazzerà di botte se mi vede ancora in casa.... Non è vita questa.. NON È VITA... non ho una mamma e ora nemmeno piu un papà.... odio il fatto di non aver più un parente... si... avrei una famiglia che è molto amica mia... solo che abita a 2 ore e mezzo con il treno.. e io non ho i soldiper andarci... non lavoro... non trovo un cazo di lavoro... non so come fare...... non lo so... chi chiamare?!
mi rimane solo che piangere..... PERCHÈ MIO PADRE NON MI SOPPORTA?! PERCHÈ??????????


26 aprile 2012

Piango e non riesco a fermarmi..

Piango... piango sempre solo che nessuno lo sa. In questi momenti vorrei chiamare qualche amica poter piangere liberamente e farmi abbracciare ma non c'è nessuno. Cioè le amiche ci sono ma non racconto dei miei problemi.. con loro sono sempre sorridente, se c'è qualche problema le ascolto ma non dico le mie cose.
E quindi mi ritrovo sola a scrivere per non tenermi tutto dentro.

Ci sarebbe il mio ragazzo che mi ascolterebbe e tutto ma lavora.. e non gli ho raccontato di queste ultime settimane.. dei litigi con mio padre... perchè appena vedo G. sorrido.. sto bene e almeno quando sto con lui non voglio pensare a tutto quello che succede a casa.. almeno quando sto con lui voglio solo ridere anche se poi quando torno a casa torno ad essere triste.

Oggi stavo mettendo a posto le cose e c'era anche mio fratello grande che vive con la tua ragazza ma ogni tanto viene a trovarci.. io adoro quando viene lui, adoro quando parliamo.. Mio padre era continuamente tra i piedi quindi non abbiamo parlato molto.. poi c'era da mettere a posto delle cose in camera di mio fratellino.. che dovrebbe fare lui ma non fa così mi sono offerta di farle io le cose almeno sarebbero fatte.. e arriva mio padre dicendo si certo.. le fai te... perchè gli sembra così strano.. :'( Solo perchè non mi vede fare le cose non vuol dire che non le faccia.. ma ho mandato giù senza dire niente.. poi ha aggiunto che sarebbero state li ancora tra 4 giorni.. allora li sono scattata dicendo che solo perchè riordino quando non c'è nessuno in casa non vuol dire che le cose si facciano da sole... mi ha dato della bugiarda.. io ho ribattuto dicendo che almeno una volta dovrebbe credermi... da li ha iniziato da dirmi di tutto... dire che sono una bastarda.. e un sacco di altri aggettivi cattivi.. lì c'era mio fratello e la sua ragazza... che non hanno detto niente..

A quel punto ho preso, sono andata in bagno, ho aperto l'acqua e ho pianto... le lacrime non riuscivo a frenarle.. sono stata li 2 min anche se avrei voluto starmene seduta su quel pavimento freddo per altre 2 ore.. ma mi sono lavata la faccia.. ho sorriso e sono uscita dal bagno. Come se non fosse successo niente..


Ho messo a posto le cose in camera di mio fratellino e mi sono chiusa in camera.. a cena stavo mangiando l'insalata.. mio padre aveva anche fatto della roba fritta... che sa che non la mangio.. è si è arrabbiato.. mia sorella ha iniziato a insultarmi a bassa voce.. dicendo che potrei cucinare io dato che non faccio niente.. ho incassato.. lei ha continuato allora ho preso e mi sono alzata.. le ho urlato qualcosa del tipo che ha torto.. che sono davvero stanca.. poi mio padre ha iniziato a urlare dicendomi che sono pazza e di lasciarmi in pace e quindi mi ritrovo in camera a sfogarmi con il pianto e scrivendo qua...

Io non ce la faccio più.. davvero.. ne ho abbastanza. Ma qua sembra che nessuno lo capisca.. 

Stasera vedrò G. vorrei sfogarmi con lui ma so che poi piangerò.. lui non mi ha mai vista piangere.. vorrei anche solo sorridere con lui.. non pensare a niente, non pensare a quello che succede in casa ma solo a stare bene per quelle 2 ore con lui. 


È ingiusta la vita... tu dai agli altri e cosa ricevi in cambio?! Niente.. anzi vieni anche insultata.
Vorrei potermene andare via... avere un qualche parente in giro e andare da questa persona.. ma mio padre ha litigato con quasi tutti i suoi parenti e pure da parte di mia madre quindi.. nessun parente, nessuna amica con cui sfogarsi e confidarsi.... niente.... 

Mi sento così sola... una cosa è certa.. non pranzerò o cenerò più con la mia famiglia... ne ho abbastanza delle litigate.. di essere sempre messa in discussione per tutto.. la chiamate vita questa?! Se questa è la vita.. allora vorrei sparire.. vorrei volatilizzarmi tanto a chi mancherei?! Forse solo a G. un po'... ma stiamo insieme da poco.. riuscirebbe a dimenticarmi e a cercare un'altra ragazza.

Scusate.. è il secondo giorno che posto solo cazzate.. è che se non lo faccio qua  non so dove sfogarmi.. 

Grazie di avermi scritto un commento.. non chiedo aiuto.. mi basta sapere che almeno qua io non sia sola. 
Un bacione a tutte 


Laretta



25 aprile 2012

Sono stufa della mia famiglia...







Mi dicono che sono una fallita, una disoccupata, che non faccio un cazzo dalla mattina alla sera, che sono grassa e molte altre cose... 


Chi me lo dice? Chi me lo fa notare in continuazione??

MA OVVIAMENTE LA MIA FAMIGLIA!

MIO PADRE, MIA SORELLA E MIO FRATELLINO...

Solo perchè non mi vedono fare i lavori di casa, perchè escono o vanno a scuola/lavoro, non vuol dire che le cose si fanno da sole. Ma non lo notano nemmeno.. 
Ho lavato tutte le tende della casa.. vuol dire tirarle giù e rimetterle su.. (la cosa positiva è che ho fatto un sacco di sali e scendi dalle scale :D)
Non si chiedono mai perchè la casa rimane sempre pulita.. forse pensano che non si sporchi.. 
Forse dato che non lavoro ne vado a scuola è mio dovere fare i mestieri ma così non è, cioè a me piace fare i mestieri.. li faccio volentieri ma a volte un grazie per i vestiti stirati e messi nell'armadio, un grazie per i piatti puliti, un grazie per aver cambiato le lenzuola, un grazie per le piccole cose che faccio.. un grazie non costa nulla.. soprattutto da parte di mio padre ma lui se ne frega.. Anche quando lavoravo cercavo sempre di fare il massimo.. arrivavo a casa alle 22 stanca dopo una giornata intera di lavoro, un ora di treno e mezz'ora di bus al mattino e alla sera e mi toccava stirare o lavare i piatti.. e i miei giorni liberi li passavo a pulire casa. Ricordo che uscivo poco.. vedevo poco i miei amici... Io facevo queste cose e le faccio tutt'ora ma mia sorella che si lei lavora e va a scuola ma pensate che una piccola mano me la dia?! Noooooo anzi.. lei critica.. critica se quando arrivando a casa qualche volta trova la finestra della sua camera aperta e la camera è fredda... Mi accusa urlando che non faccio niente che almeno la finestra la potrei chiudere... potrebbe farlo anche lei tornando.. è una mia dimenticanza gliel'avrei chiusa così non avrebbe urlato ma non posso pensare a tutto. 

Mio fratellino.. ha 14 anni.. è un'età dura lo so.. Ha iniziato a fumare.. arriva a casa che puzza.. la sua camera non si può sentire, lui sa che io so.. ho affrontato il discorso ma non capisce quindi lascio perdere.. Mio padre sa ma non dice nulla..

Il fatto è che mia madre era morta per un tumore ai polmoni.. era morta giovane, mi manca.

Non voglio chr lui prenda il vizio.. dice che li piace.. e che lo fanno tutti e lui non vuole essere diverso. È difficile smettere.. non voglio muoia giovane..magari quando avrà appena messo su famiglia.. 
Pure mio padre ha avuto un tumore lo scorso anno in questo periodo.. fortunatamente lo avevano trovato in tempo e l'ha operato.. 
So che è piccolo... che non vuole dare una mano.. io accetto.. crescerà e forse darà una mano. 
Di lui mi da fastidio che mi chiama grassona.. che dica che occupo troppo spazio sulla sedia.. che mangio sempre.. che faccio schifo.. che i vestiti mi stanno male.. 

Mio padre.. so che ha una certa età.. so che non pensava di trovarsi solo senza mia madre.. ormai sono quasi 9 anni che è morta, ma io lo aiuto molto in casa.. a fare le commissioni.. perchè mi dispiace vedere che si stanca facilmente.. quindi le cose le faccio tranquillamente, un grazie non lo ricevo mai ma vado avanti. 
Mi insulta.. dice che mangio troppo nonostante lui non sappia ne veda che da settembre io abbia perso quasi 10 kg ( perchè sto stabile ancora sui 55kg), che non faccio niente solo perchè lui non vede, intanto tutti i suoi vestiti sono belli stirati e in ordine nel suo armadio.. le camice stirate perfette... tutto pulito e profumato. 
Mio padre aggiunge anche che non ho il diritto di avere un amico.. (uguale ragazzo penso..), ultimamente sono sempre felice, con il sorriso stampato in faccia.. sono solo innamorata.. ma mio padre non lo accetta.. ok forse non accetta che ci sia un'altra persona però dovrebbe essere felice che io sia felice invece mi mette i bastoni tra le ruote..Lui non conosce il mio ragazzo. ha visto da fb si ma non sa niente di lui, non ne abbiamo mai parlato, mi dice.. non pensare alle tue cose che sono cazzate.. pensa alle cose importati.. alla vita. A me da fastidio... dopo anni sono felice con G. e mio padre non me lo permette. 

Mi ritrovo a piangere.. ogni giorno per ogni frase che dice mio padre.. 
Mi ritrovo a piangere.. ogni giorno per ogni frase che dice mia sorella..
Mi ritrovo a piangere.. ogni giorno per ogni frase che dice mio fratellino.. 
Mi ritrovo a piangere.. ogni giorno per avere una famiglia che non mi vuole bene..
Mi ritrovo a piangere.. ogni giorno per avere una famiglia che mi vorrebbe fuori casa il prima possibile..
Non lo sanno.. ma sto malissimo dentro.. PER COLPA LORO! 

Mi lamento troppo forse?! È che o vorrei una mano ma neanche.. cioè mi piace fare da sola ma vorrei un ringraziamento o almeno non una critica. 

La spazzatura la vado sempre a portare io nonostante mio fratellino ci passi davanti ogni mattino per andare a scuola.. io dovrei andare apposta, è si sotto casa ma solitamente per prendere il bus passo dall'altra parte ma non è questo il punto.. il punto è che oggi era piena.. l'avrei svuotata nel pomeriggio dato che non mi ero seduta ancora un momento dal mattino e mio padre si è arrabbiato.. gli ho detto che l'avrei fatto a momenti.. solo che poi sono andata in lavanderia e mi è passato di mente e si è nuovamente arrabbiato dicendo che lo porta sempre mia sorella e che se aspetta ma dopo 4 giorni non l'avrei ancora buttata via... Mi sono arrabbiata e gli ho detto che lo faccio sempre IO.. lui invece mi ha dato della bugiarda.... Ho ancora accettato.. lui non lo vede. Ok. ma non deve accusare le persone sbagliate.

Può darsi che lui abbia qualche giorno no.. ma sono TUTTI i giorni no quando parla con me.. Lui non ha tempo per me.. di parlare due minuti con me... no..

Lo so lo so.. dovrei lasciare stare e fregarmene ma viviamo insieme.. lo vedo ogni giorno.. ci passo davanti.. non riesco ad ignorarlo.. 
So che è fatto così e ora lo ignoro più di quanto facevo qualche settimana o mese fa ma è dura e ogni volta che dice o fa qualcosa.. io crollo. Spero sempre di vedere G., di uscire con lui almeno non ci penso... ma se non lo vedo perchè lavora o altro... allora li crollo. 

Ho mangiato come una vacca oggi.. per colpa loro.. mi sono abbuffata come non facevo DA MESI!! :(

Vorrei mia madre qua.. o semplicemente trovare un lavoro.. avere abbastanza soldi e andarmene di casa. 

Ovviamente poi cosa vado a pensare.. che sono io quella che sbaglia.. ma se sto più zitta che posso con loro, do meno confidenza che posso... 

Un abbraccio

Laretta


24 aprile 2012

Speriamo in una giornata positiva.

Questa mattina sono andata dalla ginecologa.. visita, tutto a posto e mi ha chiesto anche altezza e peso.. ero contenta di poter dire 54 kg :) (anche se sono 54.6... kg ). Cmq poi parlando di altro ha anche aggiunto che ho un fisico giusto e che va tutto bene.

Tra 2 ore ho un colloquio di lavoro per lavorare in un asilo nido.. speriamo in bene.. tenete le dita incrociate per me :))

Questa sera vedrò G., è da domenica mattina che non lo vedo.. sembra passata un eternità.. ma dovrò ancora aspettare le 23.. perchè finisce di lavorare alle 22 ma dovrà poi fare la doccia e tutto...

Passo piano piano da voi :)

Un abbraccio

Laretta

22 aprile 2012

Mi sono pesata questa mattina e con mia sorpresa ero 54.9kg!!!
In questi giorni sto facendo attenzione.. e appunto ieri ero scesa a 55.4...!!!!

Mi ha dato molta grinta che continuerò a fare attenzione nel mangiare poco.. muovermi e scenderò!

Vado al cinema tra un attimo.. un bacione
Passo da voi stasera <3

Laretta

19 aprile 2012

Giornata tranquilla..

Questa mattina il mio peso era leggermente aumentato perchè stupidamente ieri sera non mi sono trattenuta e ho mangiato un po' di più... ma non mi scoraggio.. riparto più forte e con più grinta. Non deve più succedere.

Oggi ho fatto pulizie.. ho fatto un sacco di bucato... ho lavato le tende di ogni stanza (quindi su e giù dalle scale) , mi sono mossa molto e ho mangiato poco.. teoricamente domani dovrei essere diminuita.

LO SPERO! *_*

Voglio vedere un 55.9kg su quella maledetta bilancia.. e poi sempre meno e meno.. devo solo essere paziente e stare attenta ad ogni singolo boccone che mando giù.

Con mio padre... non c'è conversazione.. solo buon giorno.. che mangi per pranzo?... esco.. buona notte. Questo è da parte sua...

Io dico di più ma lui mi risponde a monosillabi.. o non risponde.
Ci rinuncio.. è che alla fine anche se so benissimo che non me la devo prendere.. io non ce la faccio e me la prendo perchè odio questo non-rapporto.. me la prendo con me.. mi chiedo cosa faccio di sbagliato.. forse dovrei lasciarlo più stare.. forse dovrei aiutarlo di più... alla fine sicuramente sono io il problema ma capissi cosa posso cambiare e lo faccio.. subito.. ma non so cosa... :/

Dopotutto domani è un altro giorno..
Un abbraccio forte!

Laretta

17 aprile 2012

Il mio G.

Scusate.. questo post non è niente di che... più che altro una mia riflessione..

Io a G. ho raccontato un po' di me... un po' di quello che ho dentro e che oltre a qua non ho mai detto a nessuno e lui si è informato... mi ha detto che è andato ad informarsi su internet.. che ne sa poco a riguardo ma che spesso guarda, cerca.. mi ha sorpresa quando me l'ha detto... -*_* Ci tiene... lo dimostra in continuazione ma ogni volta non mi sembra vero.. <3
A volte quando parliamo di certe cose io mi blocco e dopo parecchi minuti gli scrivo un messaggio e glielo faccio leggere perchè le parole non mi escono di bocca... non so il motivo.. ma non riesco a dirle. Sto parlando sempre dei disturbi alimentari... di cose che ho passato.. anche di alcune cose che non ho mai scritto qua.. e G. lo sa.. gliel'ho detto...
Sono contenta che ci sia lui... lui molto spesso mi fa ricordare mia madre.. in modo positivo. Quando dice il mio nome lo dice nello stesso modo in cui lo diceva mia madre e che nessun'altro lo dice... giuro..

Prima su fb stavamo parlando di alcune cose in generale.. poi mi ha chiesto se ho mangiato... spesso mi chiese se ho mangiato.. e cosa ho mangiato.. spesso gli mento.. su cosa o mangiato.. ma non posso farne altrimenti.. non mi piace che lui pensi che io non mangio perchè sono grassa......

Venerdì mi ha detto toccandomi il bacino.. che si sentono le ossa del bacino.. che non le sentiva prima.. o almeno pareva a lui.. io ho risposto che pareva a lui.. che sono sempre state li.. e in effetti è vero.. sono sempre state li ma prima erano coperte con più grasso.. ora ce n'è leggermente meno. Ma non pensate che io gli mento sempre.... non è così. alla fine gli dico sempre la verità perchè riesco nascondere poco a lui.. lui lo scopre sempre se ho qualcosa che non va.. se ho litigato con mio padre.. Mi ha detto che lo vede perfino da quando esco dal portone di casa mia, quando lui mi viene a prendere, che quando esco e scendo le scale e sorrido vuol dire che sono di buon umore mentre se scendo le scale e sono normale c'è qualcosa che non va anche se poi in tutti e due i casi entro in macchina e sorrido... sorrido perchè lo vedo ma poi mi chiede come sto.. e come è andata con mio padre... ieri è durato 5 min e ha scoperto che aveo litigato con mio padre... ho provato almeno per ieri di non pensarci e non dire niente ma c'è qualcosa che mi dice di essere sincera fino in fondo almeno con lui... e c'è qualcosa nella mia faccia che li fa subito capire se è successo qualcosa o meno.
Tra l'altro venerdì G. mi ha detto che mi ama.... era il momento giusto.. . :) Nessuno me l'aveva mai detto.. almeno non credendoci veramente. Non ci credo.. io non credo ancora che lui è qua.. che lui ci tiene a me.. che a lui io importo veramente.... ogni volta che lo vedo.. che mi scrive.. che se io non gli scrivo puntualmente mi scrive lui.... sono felice di aver trovato una persona così.

Mi ha detto che mi aiuterà a stare bene.. che sa che il problema è mio padre.. non sa ancora che io non mi sono mai accettata fisicamente ma per questo c'è tempo.. ho iniziato adesso a parlargli di quello che ho dentro quindi c'è ancora tempo.

Mentre parlavamo su fb... sono scoppiata in lacrime.. non so bene come mai.. non era uno sfogo.. non era rabbia... c'era un po' di felicità in quelle lacrime per aver trovato una persona così F A N T A S T I C A.. un po' di tristezza perchè ho paura che da un momento all'altro se ne potrebbe andare via... tristezza anche perchè il mio segreto che ho condiviso solo con voi.. sta venendo a galla.. solo con lui ma è già tanto..

Un abbraccio a tutte! vi voglio bene!

Laretta

15 aprile 2012

Voglia di cambiamenti..

Il mio peso di oggi è di 56.3 kg, sono tornata al peso che volevo ma non mi basta.. voglio scendere ancora per sentirmi bene..
Sto attenta a quello che mangio... niente dolci o massimo solo una vola a settimana. Mi rimetto in gioco.. voglio vedere se riesco ancora a perdere peso come prima.. non sto bene con il mio corpo... voglio essere felice e lo sono con il mio ragazzo ma non con il mio corpo, ne con la mia famiglia.. ne con altre cose. Un passo per volta.

CE LA POSSO FARE, SO CHE È COSÌ!

Con mio padre va sempre peggio, mi critica su tutto al posto di aiutarmi... è ancora arrabbiato per il fatto che io non vada più dalla psicologa nonostante lui non mi chiedesse mai niente sul fatto che andavo o il motivo per cui andavo. È arrabbiato anche per il fatto che ho un ragazzo.. che esco un sacco con lui, sinceramente non ne abbiamo mai parlato.. lui nemmeno sa che faccia abbia però mio padre è nelle mie amicizie di fb, io non lo volevo e non accettavo la sua richiesta ma poi un giorno mio fratello mi ha chiesto come mai non l'avessi ancora accettato quindi.. alla fine c'è l'ho nelle mie amicizie ma non fa niente. Io vivo cmq normalmente.. ma lui mi controlla un po'... e ha visto che sono impegnata da un po'.. ma fino a che lui non dice niente non lo farò nemmeno io.

Lo so.. mi assento dal blog e ci ritorno.. non riesco essere stabile qua ma ho il pc che non va e quindi o chiedo a mio padre o a mia sorella ma non sono spesso sola quindi non posso entrare...

Un abbraccio forte a tutte!

Laretta <3

5 aprile 2012

Stanchina...



Ho mal di testa.. sono stanca.. queste pulizia di primavera mi stanno mettendo più a terra di quanto pensavo.
Il più ho mangiato troppo.. di nuovo. :(



Devo pormi un obbiettivo... per domenica voglio tornare a pesare 56 kg!!
Settimana prossima parto con la mia famiglia... 5 giorni... non sono sicura che andranno bene. Poi odio il fatto che non posso vedere G. 


Vorrei tornare e pesare meno.. vorrei che quando G. mette le sue mani sulla mia pancia, sui miei fianchi io non gliela togliessi subito. Lui si accorge.. e mi ha fatto domande ieri.. e anche le ultime volte. Pensa che sia lui... che ci sia qualcosa che in lui che non va, invece è in me che non va qualcosa. Lui sa che ho qualche problema con il cibo.. ieri parlavamo di qualcosa e oggi in chat mi ha detto che io avevo detto qualcosa e lui ci ha pensato tutta la notte e che ne avremmo parlato domani sera quando ci vedremo che i discorsi seri è meglio farlo  faccia a faccia. Sono d'accordo ma a volte preferisco parlarne su fb perchè almeno se mi scendono le lacrime o qualcosa lui non mi vede.. non vede la mia espressione. Nessuno mi ha mai capita così bene con uno sguardo cioè quando qualcosa non va e io cerco di nasconderlo ma lui lo nota.. non sa cosa non vada.. quello non lo capisce, almeno non sempre. Capisce anche quando fingo di stare bene... gli altri non se ne accorgevo, lui si. 
Non so se sia un bene o un male.


Sono stanca.. 
Devo finire di pulire un mobile.. penso che lo farò domani. 


Un abbraccio forte!
VI voglio bene


Laretta <3

4 aprile 2012

Hai ancora fame??



Guarda ciò che stai per mangiare. Poi leggi questo. Hai fame? Hai veramente fame? potresti farne a meno? Pensa a come ti sentirai grassa.Pensa quanto sarai grassa quando ti guarderai. Mandalo giù. Mandalo giù con un po' d'acqua. Ora. Subito. Dimezza il cibo. Buttane via metà. Ora guarda il cibo. Hai ancora fame? Vai e guarda lo specchio. Adesso. Girati. Elenca le cose che vuoi cambiare. Scrivile. ...Leggile. Due volte. Vai a lavarti i denti. Bevi un altro bicchiere d'acqua. Fai 10 addominali. Non ti senti grassa? Si, guardati. Guarda il cibo. Tu non lo mangerai. Quanto ti senti grassa? Quanto è gratificante quel che stai facendo? Getta via l'altra metà di cibo. Dalla a qualcun altro. Mettila da qualche parte. Scommetto che ti senti bene adesso. Fai altri 10 addominali. Vai a farti la doccia. Guardati allo specchio. Torna di là. Guardarti domani mattina sarà molto meglio. Pensa a cosa succede quando mangi qualcosa. Mastichi, deglutisci, e va nel tuo stomaco. Poi lentamente il corpo assorbe tutte quelle calorie, tutto lo zucchero, tutto quel grasso. Vai a guardarti allo specchio. Spingi la pancia. Spremi le braccia e le gambe. Bevi un bicchiere d'acqua. Delizioso e rinfrescante. L'acqua riempie. Priva di calorie. Super sana. Ora, pensa a qualcuno. Qualcuno che hai visto, qualcuno che conosci, un personaggio famoso. Pensa a qualcuna magra. Super bella. Stai diventando come loro. Ora pensa a qualcuno grasso. Qualcuno che hai visto, qualcuno che conosci, un personaggio famoso. Tu non sei cosi. Ti invidiano, vogliono essere come te. Ti guardano, sei fottutamente bella. Alzati. Allungati. Senti le costole. Pensa a quella persona grassa. A tutto il grasso che gli ricopre il corpo.
Grasso, obeso, porco, corpulento, gonfio..

HAI ANCORA FAME?

Buongiorno,
Ieri sono andata per l’ultima volta dalla psicologa. La sera prima avevo chiesto a mio padre se voleva venire con me dato che due settimane fa lui, a mia insaputa, aveva chiamato la mia psicologa per chiederle se potevamo incontrarci tutti e tre insieme. L’ultima volta aveva cambiato idea quindi ho richiesto ieri.. e mi ha risposto di no e si è arrabbiato e ovviamente come sono stata io?! MALISSIMO.. ogni volta non so come mai mi fa sentire uno schifo… potevamo andare insieme.. potevamo provare a risolvere le cose forse ci sono stata anche più male perché io ero quasi convinta che sarebbe venuto.. pure perché ho detto che sarebbe stata l’ultima volta che sarei andata.. come se gli avessi dato un ultimatum ma lui ha risposto di no. Quella risposta negativa mi ha buttata giù.. in più il mio ragazzo ieri ha fatto una piccola operazione e non lo vedrò fino a venerdì..
Settimana prossima sarò in vacanza con la famiglia e lo vedrò solo domenica. Uff… mi manca.. non siamo mai stati distanti per più di due giorni.. ma non ci voglio pensare adesso.
Volevo che mi fosse vicino.. volevo un suo abbraccio proprio adesso anche se lui non capisce il perché a me fa un gran bene ma dovrò aspettare.
Quando ho detto alla psicologa che non sarei più andata da lei mi ha detto che stavo solo scappando dai problemi e bla bla bla. Non mi interessa cosa pensa lui.. il fatto è che io ogni volta che andavo la non stavo meglio, preferisco così. Appena sono uscita mi sono sentita.. vuota… senza un punto di riferimento. L

Con il mio ragazzo va tutto molto bene, ne sono molto contenta!

Il peso.. lasciamo stare. L

A presto!
Un bacione
Vi voglio bene <3