6 maggio 2013

Un post dopo mesi..




Sono mesi che non entro sul blog. Rileggendo gli ultimi post scritti noto che sono cambiate un sacco di cose..  non so da dove iniziare..

Prima di tutto a febbraio sono andata a vivere da sola!
Non parlavo da mesi con mio padre e non ce la facevo più e già avevo iniziato a cercare un'appartamento ad ottobre poi piano piano ho trovato ed ora sto molto meglio. Non ho più il forte mal di stomaco che mi prendeva.. sono molto più serena adesso. 
Il mio ragazzo è molto spesso a casa mia ed è la mia felicità! Senza di lui non ce l'avrei fatta dico sul serio!!

A fine gennaio mio padre è andato in ospedale... mi sono sentita di non lasciarlo solo nonostante erano mesi che non ci parlavamo, ho preso coraggio e sono andata a trovarlo.. abbiamo scambiato solo qualche parola.. lui era sorpreso di vedermi.. 

Ero andata con mia sorella... lei stronza come sempre mentre mio padre mi parlava lei ha interrotto la conversazione per dire che dovevamo andare.. il suo ragazzo ci aspettava fuori... ma CAZZO QUANTO LE COSTAVA STARE ZITTA UN MOMENTO...ERA UN MOMENTO IMPORTANTE PER ME... DOPO MESI HO SCAMBIATO QUALCHE PAROLA CON MIO PADRE E LEI INTERROMPE?!?!
Mi sono arrabbiata moltissimo quella sera... e me la sono tenuta per giorni. 

Il giorno seguente sono tornata da mio padre e quello dopo ancora anche, ha iniziato a chiedermi del lavoro e della scuola.. e cosa avrei fatto dopo... anche se ancora mancano più di due anni. 

Iniziavo a stare meglio.. ormai l'appartamento l'avevo trovato e iniziavo a sistemarmi. Ho detto a mio padre che me ne sarei andata quando lui era in ospedale anche se glielo avevo già detto mesi prima.. 
Qualche giorno dopo che era tornato a casa dall'ospedale e si stava riprendendo gli ho detto che avrei portato il mio ragazzo a prendere dei mobili di camera mia (già avevo parlato a mio padre del mio ragazzo quando era in ospedale.. lui che immaginava solo ma di concreto non sapeva niente.. dopo un anno che stavamo insieme gliene ho parlato) e quella sera gli ho detto che se non voleva conoscerlo bastava che andava in salotto e che chiudeva la porta. Con mia sorpresa disse che l avrebbe conosciuto... che doveva.. ha detto. In realtà non doveva ma lui ha detto così. Cosi' quella sera portai il mio ragazzo a casa.. andò bene, niente di particolare... non provavo niente.. non era così che avrei pensato di andarmene e nemmeno che avrei presentato il mio ragazzo in questo modo però nella vita non si sceglie niente. 

Poi mi trasferì.. non vidi molto mio padre inizialmente ma poi andai quasi tutte le domeniche.. andro' meglio.. 
Non litigammo più... almeno per ora.
Ovvio che sono io a chiamarlo una volta a settimana.. sono io che vado a trovarlo.. sono io che gli porto qualcosa quando vado anche se lui mi ha invitata a cena 2 volte con il mio ragazzo ed è già qualcosa! Vanno d'accordo.. parlano abbastanza e ne sono contenta. 
So che mio padre non cambierà mai.. non voglio questo.. volevo solo mio padre.. non ce l'ho perchè non è così che doveva andare ma almeno non l'ho perso... come ho già detto in passato.. non ho parenti.. solo mio padre e le cose stanno così, mia sorella ma stravede solo per il suo tipo... non si è interessata al fatto che sono andata a vivere da sola nonostante ora sono passati più di 3 mesi.... nonostante l'ho invitata.. le ho chiesto se all'inizio andavamo a fare spese insieme.. niente di tutto ciò. Era solo venuta a cena con il suo ex... Ora ce n'e uno nuovo.. le ho chiesto se aveva voglia di passare una serata con me..una cena cosi parlavamo.. lei sapete cosa mi ha risposto??? Posso portare anche il mio ragazzo? Ormai facciamo tutto insieme e non mi lascia andare in giro da sola....
Che risposta è???? Primo io sono TUA SORELLA... secondo.. tu chiedo una serata tra di noi e tu vuoi portare il tuo ragazzo??? Allora non ci siamo... non ti interessa veramente di me... del nostro rapporto che non abbiamo ma se non riusciamo nemmeno a costruirlo?!

Ho preso anche una gatta per farmi compagnia quando sono sola. Si chiama Coccola.
                       

Come vedete... dopo mesi si sono cambiate delle cose... ma alla fine è tutto uguale.. io che cerco di rincorrere la mia "famiglia"... ormai sono io la mia famiglia.. e mia mamma.. che mi guarda da lassù... chissà cosa direbbe... non penso sia contenta di me... morta lei... la nostra famiglia è caduta a pezzi come un vaso caduto a terra. 
Mi manca tanto... nessuno riesce a riempire questo vuoto... appena penso a lei mi vengono gli occhi lucidi. 

Per fortuna che c'è il mio amore... il mio ragazzo... sono un anno e quattro mesi che stiamo insieme ed è la mia vita.. lui mi ha tenuta a galla. 

Il peso.... è stabile a 54kg... almeno non sono ingrassata ma nemmeno diminuita e questo un po' mi mette tristezza ma ho peso la wii e la balance board.. mi peso tutti i giorni e almeno 3 volte se non di più a settimana faccio gli esercizi.. a qualcosa serviranno.. spero.. per poter calare un po'.. ormai c'é sempre questo desiderio che non riesco mai ad esaudire... mai.... sarà quell' irraggiungibile desiderio... 

Dopo settimane che lo dico.. finalmente ho scritto di nuovo sul mio blog, mi fa sentire meglio ogni volta!

Un abbraccio a tutte.. 
mi siete mancate

Laretta



7 commenti:

  1. ciao!
    sei stata davvero coraggiosa a prendere la decisione di andare via di casa..
    non vi leggo contentezza però..ma amarezza..

    per quanto tu ti sia sentita 'in obbligo'di scegliere..prendila come occasione per conoscere quel pezzo di te che non fai conoscere a nessuno..
    io tra le righe leggo che c'è..
    è come una 'fragile forza'..
    spero di aver reso l'idea..


    dolcissima la gattina!



    se vuoi passa da me

    RispondiElimina
  2. Bentornata!! Wou quante cose sono cambiate! Ma è bello leggerti così serena e senza mal di stomaco o dolori vari! ^^

    La mamma.. non hai idea di quanto ti capisco e tu sai.. Ti sono tanto vicina..
    Ma ora hai un caro moroso ed una bella micina a farti compagnia!
    Gli animali sono magici, sanno riempire il cuore come nessuno!!
    :)

    RispondiElimina
  3. ciao laretta, che bello avere tue notizie... mi hai fatto una tenerezza infinita durante tutta la lettura, sai? mi sembri una ragazza che ha bisogno delle coccole della propria famiglia... e ne avresti tutto il diritto. purtroppo non tutti hanno la fortuna di avere genitori affettuosi e presenti, io ne so qualcosa... però sai sei stata veramente forte ad andare via di casa... vedrai che è solo l'inizio di uan nuova vita di soddisfazioni per te stessa. ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Ciao tata!Scusa se non ti ho risposto dall'altra parte,ma ci sto su poco,così come qui sul blog.Ultimamente non sento la necessità di scrivere,non sento che mi serve..Però passando di qua ho visto che hai scritto e c'è la tua mail in sospeso...cacchiussss!!!bisogna che ti rispondooo!!!! :-O!!!!
    Un bacione!Cerco di arrivare al + presto!! <3

    RispondiElimina
  6. Welcome back :)


    Vorrei lasciare un commento decente ma non ci riesco, in questo momento sto troppo di merda... Scusa. Sappi che ti seguo e che mi ha fatto piacere il tuo commento.

    P.s. carina la micia :3 <3

    RispondiElimina
  7. Ciao cucciola <3 Scusami se sono sparita, ma in questi mesi ho cercato di staccarmi un po' da tutto, sento sempre più spesso il bisogno di stare da sola, anche se vorrei farmi sentire più spesso...però ho mollato ancora la scuola e con il cibo è sempre lo stesso, non riesco a trovare un equilibrio nè con me stessa nè con gli altri e questo mi fa stare male. Però ti prometto che almeno qui sul blog ci sarò, se scriverai <3

    Sei stata coraggiosa a decidere di cambiare casa e andare a stare per conto tuo, sicuramente questo ha cambiato il rapporto che hai con tuo padre in meglio...ne sono convinta, perchè staccarsi dalle persone a volte fa solo bene per capire quanto si tiene in realtà a loro, e forse lui aveva bisogno di non vederti tutti i giorni per capire che ha sbagliato a ignorarti così per tutto questo tempo. E' tuo padre insomma! e un padre non può non rivolgere nemmeno una parola alla figlia! Infatti mi sono sempre chiesta come facessi a sopportare una situazione così...cioè, è come se io avessi solo mio fratello (con cui nemmeno ci salutiamo), penso che impazzirei, ci starei troppo male... per fortuna c'è G. nella tua vita, hai una persona che ti fa felice ed E' in un certo senso la tua famiglia...a volte a me manca questa sensazione, di avere una persona che ci tiene veramente a me eppure non ci riesco, non riesco a legarmi alle persone e non ho mai capito perchè.
    Forse per paura di soffrire...però alla fine fa più soffrire sapere che non riuscirei mai a stare insieme a nessuno, perchè lo vorrei tantissimo, e pensando a te e G. che siete così felici vorrei tanto provare la stessa sensazione.
    Ti assicuro che a volte anche se la famiglia c'è, una famiglia intera e unita come la mia manca l'affetto... nella mia è così, c'è freddezza, c'è mia madre che alla fine mi dimostra il suo affetto unicamente con il cibo e la cosa non mi aiuta per niente se non a diventare ancora più emotivamente distaccata.

    La tua gatta è stupenda, è un certosino vero? Io amo i gatti <3 ma ci sono un po' allergica quindi non potrei nemmeno tenerne uno...gli animali però tengono più compagnia delle persone alla fine.
    Non pensare al peso adesso che stai bene, se vorrai riuscirai a dimagrire ancora con il tempo però non farti venire l'ossessione perchè ti fa essere tutto tranne che felice alla fine...la felicità non centra niente con il peso, è che a volte non rimane altro.
    Ti abbraccio forte stella e ricordati che comunque ci tengo a te e ti voglio bene <3

    RispondiElimina